Adrien Broner vs Ashley Theophane - Highlights

Dopo diverse vicissitudini extra sportive che lo hanno visto coinvolto, Adrien Broner è tornato finalmente sul ring. Nella giornata di venerdì 1 aprile il pugile statunitense ha infatti affrontato l'inglese Ashley Theophane al Dc Armory di Washington.

Il match, promosso da Premier Boxing Champions, avrebbe dovuto essere la prima difesa del titolo Super WBA dei pesi superleggeri da parte dello stesso Broner. Titolo che Broner ha perso quando non è riuscito a rientrare nei limiti di peso della categoria, arrivando alla pesatura ufficiale con 4 libbre in più. Il titolo era così in palio ma solo per l'inglese, che vincendo sarebbe diventato nuovo campione del mondo WBA.

Il ring però ha dimostrato, semmai ce ne fosse stato bisogno, che tra i due pugili non c'era gara. Adrien Broner, seppur sottotono e con un deficit di preparazione dovuto anche ai suoi problemi con la giustizia, ha infatti avuto la meglio sul suo avversario aggiudicandosi la vittoria per ko tecnico.

La potenza e maggior classe di "The Problem" hanno fatto la differenza, con Theophane generoso ma che nulla ha potuto contro un avversario più potente e forte di lui. L'inglese ha tentato di fiaccare Broner con un buon lavoro al corpo, ma lo statunitense non ha accusato i colpi e metteva a sua volta i colpi più pericolosi.

Era infatti evidente come i colpi di Broner lasciavano il segno sullo sfidante, che barcollava pericolosamente nel quarto round. Dopo alcune riprese in cui Theophane sembra in ripresa e continua con il suo lavoro al corpo, sperando in un calo fisico di Broner, quest'ultimo però trova il modo di chiudere il match. Nel nono round Infatti l'americano sorpende Theophane con un potente montante al mento. Lo sfidante vacilla pericolosamente e Broner gli si avventa contro scaricando su di lui una serie di colpi precisi e ben caricati. L'arbitro Pabon ferma quella che sta diventando una severa punizione e dichiara Broner vincitore dell'incontro.

Nonostante la vittoria però "The Problem" ha ben poco di che essere felice. Aver perso il titolo a causa del peso non è certo sintomo di grande professionalità, ancor meno se si pensa che probabilmente su questo hanno influito i suoi problemi con la giustizia. Accusato di rapina e violenza, rischia di passare diverso tempo in carcere. Pur possedendo un grande talento, Broner sembra non avere la testa per sfruttarlo al meglio e dovrebbe cercare di risolvere i suoi guai per diventare una stella di primo piano nel mondo della boxe.

Autore vdc1985
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!