Luis Ortiz vs Bryant Jennings - Highlights

Si è tenuto nella notte di sabato 19 dicembre uno degli incontri più interessanti del weekend pugilistico a livello mondiale. Mentre nel vecchio continente si disputava il mondiale WBO dei pesi medi tra Andy Lee e Billie Joe Saunders, negli States andava in scena un interessante incontro tra pesi massimi.

Al "Turning Stone Casino" di Verona (New York, Stati Uniti) si affrontavano il cubano Luis Ortiz e l'americano Bryant Jennings, in passato sfidante mondiale di Wladimir Klitschko. Un incontro interessante nella categoria regina che avrebbe potuto portare il vincitore ad una chance iridata a breve.

A spuntarla è stata il 36enne cubano Luis Ortiz, capace di imporre all'avversario il primo ko in carriera. Per "King Kong" è la più importante vittoria della carriera, arrivata contro un pugile quotato e contro il quale in moltissimi avevano faticato, incluso lo stesso Klitschko. Lo stesso Ortiz ha dichiarato che questa è stata una lotta non facile, ma il modo in cui l'ha chiusa ha lasciato pochi dubbi sulle potenzialità del cubano.

L'epilogo del match è arrivato nel settimo round, quando Ortiz ha messo a segno una bellissima serie di montanti che hanno letteralmente svuotato Jennings, caduto al tappeto inesorabilmente. L'americano ha provato a rialzarsi, ma è stato nuovamente aggredito dal rivale con potenti colpi ai quali non ha saputo opporre resistenza. A quel punto all'arbitro non restava che fermare il match e dichiarare Jennings sconfitto per k.o. tecnico.

Ortiz ora si candida seriamente a sfidare uno dei due detentori delle cinture mondiale, Tyson Fury o Deontay Wilder. E' ancora presto per sapere se otterrà la sua chance, ma è certo che il cubano è uno sfidante temibile e potrebbe dire la sua contro chiunque in questa categoria.
Autore vdc1985
Vota questo articolo
Avvia
Condividi

Lascia il tuo commento!