PALLAVOLO...uno sport da sovversivi

William G. Morgan, istruttore di educazione fisica di un college americano, ideò nel 1895 la versione moderna della pallavolo, quella che ancora oggi si gioca. Chiamò il gioco Minonette.

Successivamente, un altro istruttore sportivo, Alfred H. Halstead cambiò il nome del gioco in volleyball rendendolo in breve tempo famoso in tutti gli Stati Uniti e, dopo pochi anni, nel resto del mondo.

In Italia le prime partite furono disputate alla fine degli anni venti dello scorso secolo e nel 1946 nacque la Federazione italiana di pallavolo (FIPAV), mentre nel 1957 la pallavolo entra ufficialmente a far parte degli sport olimpici.

Elementi fondamentali della pallavolo:

  • il palleggio: scambio tra due giocatori
  • il bagher utilizzato soprattutto per recuperare palle basse
  • la schiacciata tiro con una mano molto forte nel campo avversario
  • il muro: salto sotto la propria rete per impedire la schiacciata dell'avversario
  • la battuta fatta solitamente con rincorsa
  • la difesa acrobatica il salvataggio di palle difficili utilizzando, se necessario, anche il tuffo.

La pallavolo è una disciplina di squadra che non prevede il contatto fisico e quindi si presta tantissimo ad essere insegnata anche nelle scuole. E' inoltre uno dei pochissimi sport che può essere giocato con squadre mistre, composte cioè sia da uomini che da donne.

Il filmato è edito dalla Federazione Italiana Pallavolo (FIPAV Treviso) e promuove la bellezza di questo fantastico sport.

Autore marinagiselda
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Fipav TiV. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!