Pesca a bolognese nel porto di Ortona

Per gli amanti della pesca non esiste niente al mondo di più rilassante che concedersi qualche ora di relax a provare nuove tecniche di cattura.

In questo breve filmato girato nell'incantevole porto di Ortona in provincia di Chieti, Abruzzo questo pescatore ci illustrerà una tecnica chiamata "Pesca alla Bolognese" o semplicemente "Pesca a galleggio".

Ne esistono varie varianti ad esempio in questa clip il pescatore si è attrezzato di una canna abbastanza lunga (circa 4-5 metri) senza mulinello, filo, un galleggiante e cosa più importante l'esca.

In questa situazione ci troviamo ad usare dei bigattini, che sarebbero semplicemente delle larve di mosca molto economiche ma micidiali per la pesca in mare.

Bisogna innescare correttamente l'esca, lanciare nell'acqua ed aspettare pazientemente che qualche pesce abbocchi all'amo.

I nostri mari, sono ricchi di pesce e ne esistono molte varietà, dai branzini e le orate ai tonni ed alle cernie.

Principalmente questo tipo di pesca viene effettuato dalla riva ed è difficile pescare pesci di grosse dimensioni fatta eccezione per qualche spigola che può raggiungere anche qualche kg di peso.

In questo filmato in solo pochi minuti sono state pescate 2 belle orate, pesce decisamente prelibato e caro.

Non vi resta che prendere spunto da questo giovane pescatore per provare anche voi a catturare qualche bel pesce.

Autore Mircovinaz
Vota questo articolo
Guarda
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!