Pesca al tonno con calamari finti

In questo filmato amatoriale, due ragazzi amanti della pesca hanno realizzato e condivideranno con noi pescatori, un sistema davvero eccezionale per cercare di catturare i tonni.

Come potrete vedere, vengono fissate una decina di esche finte con una barra flessibile agganciata a 4 canne da pesca (2 per lato) che assomigliano molto a dei calamari.
Questo sistema, una volta messo in acqua darà l'impressione che un branco di calamari si sta spostando insieme, così da fare in modo che i tonni o gli altri predatori attacchino gli artificiali.

La pesca ovviamente è a traina, quindi bisognerà cercare di tenere distanti le esche almeno una 10 di centimetri le une dalle altre per poter dare un effetto più realistico e per evitare che le lenze si ingarbuglino tra di loro.
Il metodo effettivamente funziona, come vedrete nel filmato infatti questi due pescatori riusciranno ad acchiappare addirittura due bei esemplari di tonno pinna blu.

Bisogna però conoscere le zone dove pescare e soprattutto disporre di una buona attrezzatura.
Inoltre per chi non lo sapesse, in Italia la pesca al tonno è regolamentata in maniera diversa rispetto agli altri paesi.
Nei nostri mari infatti, se si dovesse agganciare un tonno, bisogna avvisare subito la capitaneria di porto per poi recarsi direttamente presso la loro sede, per far pesare ed "etichettare" la preda.
Autore Mircovinaz
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!