Rémy Métailler - RedBull Valparaiso Urban DH 2014

La "MTB" è uno sport spettacolare, adrenalinico, accattivante ma di grande sacrificio. Questo magnifico sport ti permette di vivere a contatto con la natura e di imparare a rispettarla. Il mountainbikers avrà la possibilità di raggiungere posti che a piedi o con i mezzi non sono raggiungibili. Panorami, paesaggi, strapiombi, grotte, animali, queste sono le cose da ammirare durante l'escursione.

Inoltre, lo stesso percorso affrontato in diversi momenti dell'anno, nelle varie stagioni, muta in colori della natura, del cielo e della fauna che è possibile incontrare. La mountain bike è uno sport molto sociale, infatti si ha la possibilità di conoscere tantissima gente nuova in occasione di uscite, raduni, fiere e gare dovo si possono scambiare idee, opinioni, raccontare episodi e confrontarsi sui vari stili di guida e alimentazione pre-during-after race. 

Tornando alla questione del sacrificio, andare in mtb comporta anche questo visto il duro lavoro muscolare a cui è sottoposto un atleta durante l'uscita-gara, nella percorrenza dei min 50-60 km e nel tempo di 3-4 ore, molte più di chi si allena 1 ora e 30 minuti in palestra. E' tutta una questione di allenamento, concentrazione ma soprattutto forza di volontà. Frequenti sono gli inconvenienti tecnici(forature, rotture cambio, catena) e in occasione di queste c'è sempre l'esperto in questione del gruppo che con pochi attrezzi, spesso di fortuna ti sistema la MTB almeno per permetterti di rientrare a casa. 

Vota questo articolo
Watch
Condividi

Lascia il tuo commento!