Ricky Burns vs Michele Di Rocco - Highlights

 Si è infranto a Glasgow (Scozia) il sogno mondiale di Michele Di Rocco, chiamato alla sfida contro l'idolo locale Ricky Burns valida per il vacante titolo WBA dei pesi superleggeri.

Il 34enne pugile umbro ha ceduto per ko tecnico all'ottavo round contro un avversario che ha dimostrato una netta superiorità fin dai primi istanti del match. Di Rocco non è mai seriamente riuscito a mettere in difficoltà Burns, apparso sempre in controllo della contesa e abile a perforare la guardia dell'italiano con il suo jab.

Di Rocco subiva un primo atterramento sul finire del terzo round, per poi rialzarsi e chiudere il round in affanno. Burns dimostrava di essere su un altro livello e di avere una maggiore esperienza a questi livelli, nonostante sia più giovane di un anno rispetto a Di Rocco. Il nostro pugile, indietro nettamente nel punteggio, ha cercato di ribaltare le sorti dell'incontro attaccando alla ricerca del ko. Questo però lo esponeva alle precise repliche dello scozzese, che prontamente colpiva Di Rocco con i suoi colpi.

L'epilogo all'ottavo round, quando un preciso e ben caricato destro di Burns spegne le luci a Di Rocco, che accusa visibilmente. Lo scozzese continua a martellare Di Rocco, che dopo aver subito alcuni colpi cade nuovamente al tappeto. L'italiano si rialza ma non è lucido e l'arbitro lo dichiara giustamente ko.

Una occasione persa per Di Rocco, arrivato al grande match a 34 anni e che difficilmente avrà nuove opportunità iridate in una categoria ricca di talenti come i superleggeri. Burns ha dimostrato di essere di un altro livello, conquistando il terzo titolo in altrettante categorie di peso ed entrando nella storia del pugilato scozzese. Un successo meritato e senza appello, Glasgow può festeggiare il suo eroe.

Autore giovanniAdmin
Vota questo articolo
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!