Roger Federer vs Rafael Nadal - Finale Australian Open 2017 Highlights

Infinito Roger Federer: al termine di una combattuta partita con il rivale di sempre Rafa Nadal, il tennista svizzero conquista gli Australian Open 2017. Per "Re Roger" è il 18° successo in un torneo Slam, un record che già gli apparteneva e che oggi ha aggiornato.

Infinito Roger Federer perchè continua a vincere all'età di 36 anni e dopo un 2016 da incubo, dove era stato costretto a fermarsi per via di vari infortuni. A condire il tutto una finale epica con quello che è unanimemente riconosciuto come il suo rivale più ostico e temuto. Cinque set durissimi tra due campioni ritrovati, che in questa condizione sarà difficile battere anche in previsione del resto della stagione.

Il match è durato 3 ore e 38 minuti ed ha visto Federer trionfare con il punteggio di 6-4 3-6 6-1 3-6 6-3. La sfida ha vissuto momenti altalenanti, con lo svizzero più concentrato nel primo set che ottiene il break decisivo nell'ottavo game e chiude i conti sul 6-4. Nel secondo però l'iberico scappa subito sul 4-0 con due break e poi si limita a controllare chiudendo sul 6-3.

Ritorno prepotente di Federer nel terzo, chiuso 6-1 senza particolari affanni. Ancora una volta Nadal ritrova l'efficacio del suo gioco e, dopo aver ottenuto il break nel quarto game fa suo il quarto set con il punteggio di 6-3. Nel quinto sembra che il vento soffi in favore dello spagnolo, che si porta sul 3-1 dopo aver strappato subito il servizio allo svizzero e aver annullato tre palle-break nel game successivo. Quando Nadal va a servire per il 4-2 però trova in Federer una resistenza coriace e risposte efficaci, che permettono all'elvetico di riportarsi sul 3-3.

Ora è proprio "Re Roger" a sembrare il più in palla e ad aggiudicarsi anche alcuni scambi da applausi. Il match si decide nell'ottavo game, con Federer che strappa ancora una volta il servizio e si porta sul 5-3 e con il servizio a favore. Nel nono game Nadal ha due palle-break, ma Federer riesce a essere efficace col servizio e ad annullarle entrambe. Ai vantaggi la spunta di nuovo lo svizzero, che ha bisogno del "falco" prima di esultare. Quando il responso del computer gli dà ragione "King Roger" si lascia andare alle lacrime. 

Lacrime di gioia questa volta per Federer, che qui nel 2009 invece pianse dallo sconforto dopo aver perso proprio con Nadal. Questa volta a vincere è nuovamente lui, una leggenda che neanche il tempo riesce a scalfire. Per Federer è il quinto successo a Melbourne, 18 nei major. L'ultimo trionfo Slam del Re risale a Wimbledon 2012, un periodo troppo lungo per un fuoriclasse come lui. 

Oggi, domenica 29 gennaio 2017, il Re è tornato sul suo trono e, a quanto pare, potrebbe aver deciso di restare ancora un altro po' a battagliare con i suoi più giovani contendenti. 

Autore vdc1985
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube PavlikTNS OLD. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!