Seoul '88 - Gelindo Bordin vince l'oro alle Olimpiadi

Gelindo Bordin nasce a Longare, in provincia di Vicenza. Di professione Geometra, è un amante dello sport, in questo caso dell'atletica leggera. La sua prima gara nella maratona risale nel 1984 a Milano dove esordisce con una vittoria, nel 1985 arriva 7° alla Coppa Europa e 12° alla Coppa del Mondo a Hiroshima. La seconda grande vittoria arriva nel 1986 quando vince la medaglia d'oro nella maratona ai campionati europei di atletica leggera, da li in poi un tripudio di vittorie sino all'oro olimpico a Seoul nel 1988. Nel 1990 è il primo atleta a difendere e vincere il titolo alla maratona dei campionati europei per arrivare poi alla vittoria più importante di quell'anno, ovvero vincere la maratona di Boston. Bordin fin ora è stato l'unico atleta a vincere una medaglia d'oro alle olimpiadi e vincere la maratona di Boston, quella che per gli amanti di questo sport è "la maratona".
Gelindo Bordin nel 1992 a Barcellona ha provato a difendere la medaglia d'oro conquistata a Seoul, ma per saltare a metà percorso un atleta caduto a terra si procura una lesione al menisco che lo imporrà a fermarsi.
Per gli amanti dello sport Gelindo Bordin rappresenta la prova vivente di come un atleta possa arrivare a conquistare grandi successi senza mai dover ricorrere ad "aiuti" medici. Bordin ha dichiarato sempre di non aver mai fatto uso di sostanze dopanti. Tutt'ora lavora per la Diadora nell'ambito dello sport.
Autore yokovoice
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!