Strage Sfiorata: Drone si schianta durante un evento sciistico

Incidente quasi fatale per lo sciatore professionista Marcel Hirscher: un drone pilotato da un macchinista di un'emittente televisiva internazionale perde il controllo e precipita a pochissima distanza dallo sportivo, durante la gara sciistica dello slalom maschile.

Per fortuna l'incidente non ha comportato nessuna conseguenza e non ha provocato danni (se non per il drone stesso, andato completamente distrutto).

Il drone in questione è un modello professionale dal peso di circa 10Kg, utilizzato per riprendere la gara sciistica dall'alto e che permette di seguire l'azione a grande velocità. Al momento dell'impatto, il drone aveva raggiunto un'altezza di circa 20 metri, improvvisamente precipita alle spalle di Marcel Hirscher.. pochi centimetri più avanti e si sarebbe consumata una disgrazia. Mette quasi paura pensare che se lo sciatore avesse impiegato 1 o 2 secondi in più nella discesa, sarebbe rimasto colpito con gravi conseguenze.

Hirscher dichiara che all'impatto, ha pensato che un cameramen fosse scivolato sulla neve sbattendo con la telecamera al suolo. Non preoccupandosi dell'accaduto, ha continuato la sua gara senza problemi e solo al traguardo, ha appreso ciò che realmente è accaduto e riguardando le immagini ha dichiarato lui stesso di essere stato miracolato.

Nel frattempo la Federazione Internazionale Sci con un comunicato immediato, ha chiesto scusa pubblicamente annunciando che indagherà sull'accaduto, impedendo sin da subito un ulteriore uso di Droni all'interno della competizione.

Nessuna tecnologia è infallibile anche se a manovrarla è il più esperto nel campo, e questa è la dimostrazione di come è necessaria estrema attenzione nel pilotare questi droni.

La FIS ha altresì chiesto un incontro formale con l'ENAC, Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, che si occupa appunto di regolarizzare l'utilizzo di mezzi e strumenti nello spazio aereo nazionale.

Di recente infatti l'ENAC sta studiando e pubblicando regolamenti sull'uso dei droni sia per scopi professionali che ludici, aggiornando di volta in volta i decreti già usciti.

Speriamo che questo incidente, benchè grave, non pregiudichi l'uso dei droni ludici non offensivi.
Vota questo articolo
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!