TOP 10 UFC Knockouts 2016

Da pochi giorni il 2016 ha ceduto il passo ad un nuovo anno che, come quello appena passato si prepara a regalarci nuovi eventi, nuove sfide e nuovi programmi per il futuro. Anche la UFC ha chiuso da poco il suo anno solare, con il grande evento di UFC 207 a Las Vegas come ultimo appuntamento annuale.

Nel corso del 2016 abbiamo visto molti titoli di campione cambiare padrone, come ad esempio il titolo dei leggeri passato in pochi mesi alla vita di ben tre diversi atleti, ovvero: Rafael Dos Anjos, poi Eddie Alvarez ed infine Conor McGregor. Anche nei massimi abbiamo vissuto la nascita di un nuovo padrone, ovvero Stipe Miocic, così come nei medi Michael Bisping ha sorpreso tutti detronizzando Luke Rockhold.

Insomma, il 2016 in UFC è stato piuttosto movimentato, e nel finale ha visto il nuovo dramma di Ronda Rousey, sconfitta e messa ko per la seconda volta consecutiva. L'ex campionessa dei pesi gallo, dopo la sconfitta del novembre 2015 con Holly Holm, è stata messa ko in soli 48 secondi dalla nuova campionessa Amanda Nunes. Uno choc per lei, fino ad un anno fa incontrastata regina in UFC.

Questi dodici mesi appena trascorsi ci hanno regalato anche tantissimi knockout spettacolari. In questo video sono raggruppati i migliori 10. La carrellata inizia con la spettacolare vittoria del mito Dan Henderson su Hector Lombard, per poi proseguire con il pugno da ko con cui Tyron Woodley ha steso Robbie Lawler conquistando così il titolo di campione dei pesi welter.

Andando avanti troviamo il potentissimo gancio sinistro con cui Michael Bisping ha distrutto Luke Rockhold nel match valevole per il titolo dei medi. Più in alto spazio a Donald "Cowboy" Cerrone e lo spettacolare calcio con cui ha abbattuto Matt Brown. Al quinto posto Stipe Miocic e il suo ko contro Fabricio Werdum, grazie al quale ha conquistato la cintura dei pesi massimi. Quarto posto per Yari Rodriguez ed il calcio alla testa con cui ha messo a dormire Andre Fili ad UFC 197.

Sul gradino più basso del podio Diego "Pitbull" Rivas, che con la sua ginocchiata ha messo ko Noad Lahat. Secondo posto per lo sfidante al titolo dei mediomassimi Anthony "Rumble" Johnson ed il suo devastante montante destro con cui ha stordito Glover Teixeira. 

Il primo posto spetta invece a Lando Vannata, che con uno spettacolare calcio ruotato ha abbattuto John Makdessi ad UFC 206. Un gesto atletico spettacolare e allo stesso tempo devastante, che ha regalato al 24enne lottatore statunitense una prestigiosa vittoria.

Autore vdc1985
Vota questo articolo
Play
Condividi

Lascia il tuo commento!