UFC 208: Holly Holm vs Germaine De Randamie - Highlights

Ha avuto luogo nella notte tra sabato 11 e domenica 12 febbraio 2017 l'atteso evento di arti marziali miste UFC 208. Al Barclays Center di Brooklyn (New York) il cartellone organizzato da UFC vedeva come main event la sfida tra Holly Holm e Germaine De Randamie.

Il match metteva in palio la cintura di campione della neonata categoria dei pesi piuma femminili. Una sfida dunque "storica", in quanto il risultato scaturito dopo cinque intensi round ha sancito la prima campionessa di sempre in tale divisione di peso.

L'incontro ha visto uscire vincente l'olandese De Randamie, che ha ottenuto la vittoria ai punti per decisione unanime. Concordanti i verdetti dei tre giudici, che hanno decretato un triplo 48-47 a favore dell'olandese. Il match in sè non ha regalato particolari sussulti, con la Holm che tentava di portare l'avversaria a terra inutilmente in diverse occasioni e la De Randamie più brava a colpire di rimessa soprattutto con il destro.

Molti di più i colpi messi a segno dall'olandese, brava nello striking e nel non farsi portare a terra dalla Holm. Da segnalare però anche lo "strano" atteggiamento della De Randamie che nel secondo round colpiva la Holm dopo il suono del gong con un preciso gancio destro che la faceva vistosamente barcollare. Lo stesso accadeva nel terzo round, quando dopo aver subito un head kick la nuova campionessa dei pesi piuma riusciva a ritornare all'attacco proprio sul gong. Nonostante questo ancora una volta sono partiti almeno due colpi che si abbettevano sulla Holm. L'olandese veniva richiamata dall'arbitro ma senza subire penalizzazioni di sorta.

Negli ultimi due round la Holm ha tentato di mettere a segno un takedown ma la rivale è stata brava a difendersi e non farsi portare a terra. Sul piano dello striking la De Randamie si è fatta preferire ed è questo che probabilmente ha fatto la differenza. 

Per lei il giusto riconoscimento anche nelle MMA, dopo aver dominato nella kickboxing e nella muay-thay. Per Holly Holm invece è la terza sconfitta di fila. Dopo la vittoria shock su Ronda Rousey nel novembre 2015 per lei nessuna gioia in UFC, ma è comunque atleta in grado di competere ad altissimi livelli.

Autore vdc1985
Vota questo articolo
Il video e l'immagine di anteprima sono proprietĂ  del canale Youtube Best Fights. Nel nostro blog vengono solamente incorporati tramite tag iFrame.
Guarda il video
Condividi

Lascia il tuo commento!

Newsletter

Seguici per rimanere sempre aggiornato!